fbpx

Nuoto Weekend di gare molto positivo per i nuotatori della SSD UniMe

nuoto

È stato un weekend molto soddisfacente quello appena concluso per il settore natatorio della SSD UniMe.
Dal fondo, con gli atleti di questa specialità impegnati sabato a Comiso, ai giovanissimi esordienti B ed A impegnati per tutto il fine settimana nell’XI Meeting d’Inverno realizzato presso la piscina coperta della Cittadella Sportiva Universitaria, sono arrivato ottimi riscontri, sia a livello individuale che di squadra, che hanno lasciato sensazioni molto positive al team tecnico universitario, guidato da Diego Santoro e composto da Mattia Faliero (tecnico del settore nuoto), Ulla Manganaro e Daniele Marino (Tecnici dedicati ad Esordienti B ed A).

Sabato, in quel di Comiso, sono stati sette i nuotatori della SSD UniMe che hanno partecipato al Campionato Regionale Primaverile di Fondo. Nonostante gli atleti universitari si siano affacciati alla disciplina solamente da pochi mesi, non sono mancate prestazioni personali eccellenti, culminate anche con un argento di Giacomo Giaconia nei 3000 metri (Categoria Ragazzi 07/08) ed un bronzo di Antonio Bavastrelli nei 5000 metri (Categoria Juniores). Ottime prove personali anche per Alessandro Barbaro, Angelica ed Alessandro Irrera (primo anno Ragazzi, hanno dimostrato buone attitudini per le gare di fondo), Fabiana Donato (categoria Juniores, alla prima gara sui 5000 metri e protagonista di una bella prova) ed Aurora Giaconia (costretta a fermarsi per problemi fisici a metà gara ma fino a quel momento tra le protagoniste).

Riscontri molto positivi anche dai 12 giovani nuotatori del team universitario che hanno partecipato all’XI Meeting d’Inverno dedicato alla Sicilia Orientale, protagonisti di risultati personali eccellenti e piazzamenti importanti nelle classifiche di Categoria. Su tutti spicca la medaglia di bronzo conquistata da Sonia Cucinotta nei 100 stile libero (1.09.06), protagonista anche di belle gare (200 e nei 400 stile, 100 delfino), cosi come si sono resi protagonisti di belle prove anche gli altri nuotatori della SSD UniMe: Aurora Iaria (100, 200 e 400 stile, 200 misti), Brenda Usbergo (100, 200 e 400 stile, 100 dorso), Silvia Raffa (100 e 200 stile, 100 e 200 rana), Sofia Barbaro (200 e 400 stile, 100 dorso e 200 misti), Aurora Cultraro (100 stile e 100 rana), Ludovica Caselli (100 e 200 stile, 100 dorso e 100 rana), Ambra Squeri (50 dorso, 50 rana e 50 stile), Gabriele Storace (100 stile, 100 dorso e 50 farfalla), Fabrizio Grioli (100 e 200 stile, 100 e 200 rana), Giulio Sabatino (100 stile e 100 rana) e Giuseppe de Pasquale (50 dorso, 50 rana e 50 stile).

“Siamo molto soddisfatti di queste prime importanti uscite stagionali – cosi commenta Diego Santoro, Responsabile Tecnico del Settore Nuoto della SSD UniMe – Abbiamo avuto, come tutti del resto, un periodo non semplice a causa della mancanza di continuità negli allenamenti dovuto al Covid. Ma nonostante ciò siamo riusciti ad avere risultati che superano anche le nostre aspettative: questo significa che tutto lo Staff tecnico sta lavorando al meglio e che, soprattutto, i ragazzi si stanno impegnando al massimo. Adesso ci auguriamo di avere la giusta continuità che ci permetterà di proseguire nel migliore dei modi sia il nostro progetto Esordienti, che mira ad una crescita adeguata all’età, graduale e continua, sia con i ragazzi del nuoto di fondo, i quali si sono resi protagonisti di ottime prestazioni nonostante si siano affacciati da poco tempo ad una disciplina sicuramente molto pesante”.

Pubblicato
Etichettato come News, Nuoto